Cerca nel blog

venerdì 25 agosto 2017

Seconda tappa: Let's learn the colours

La seconda tappa del nostro viaggio sarà incentrata sui colori e come tale necessiterà di più incontri per usare in modo concreto la lingua appresa nelle precedenti unità di lavoro. In questo laboratorio
l'apprendimento della lingua inglese diventa un'occasione per giocare con una nuova lingua, con il supporto e l'apporto di altri campi di esperienza; cerchiamo quindi di dare un'idea di come si possa
lavorare, su di un tema comune come quello dei colori, mettendo in campo risorse e tecniche diverse.
La metodologia usata sarà quella laboratoriale proprio perché la finalità prevalente è l'acquisizione della capacità di cogliere e usare la lingua inglese per saper fare oltre che per sapere, per passare cioè, dalle conoscenze alle competenze.

Nel  periodo in cui si imparano i colori è molto utile decorare l'aula di inglese, o se non è presente nella vostra scuola, un angolo della sezione, con cartelloni, strisce colorate e flashcard  e soprattutto con i personaggi della storia.

Seduti in circle time, riprendiamo la marionetta del mago che saluterà i bambini come abbiamo già imparato. Spieghiamo che il mago ha vissuto una delle sue avventure e incuriosiamo i bambini spingendoli a chiederci quale.
Per iniziare il nostro viaggio però dobbiamo recitare la formula magica (che ovviamente diremo insieme a Walter..):                      
                                                                  Let's say together :
Biddidi- bobbidi- boo
English for me
English for you

Polly parrot



Ecco il nostro Polly parrot da realizzare in cartoncino da appendere alle pareti dell'aula...
Di seguito lo schema da riportare sul cartoncino colorato e l'immagine intera.
Buon Divertimento!



Vuoi sapere sempre tutto del Circolo PickWick? Iscriviti alla newsletter e ricevi i post via Email